Ombra - babaiaga

strega con scopa
Informatica per principianti
Babaiaga
prova
Vai ai contenuti

Ombra

Fotoritocco > PaintNet > Impariamo

Come creare un effetto ombra ai nostri oggetti o foto.

Assicuriamoci che il pannello strumenti sia attivo (leggi come attivarlo).

I plugin/filtri usati nei progetti sono nella pagina di download.

Abbiamo bisogno dei seguenti filtri ... drop shadow

effetto ombra
Pratica
pannello ombra

Dal pannello livelli scegliamo importa da file.

Dal menu effetti applicchiamo Drop shadow (effetti > stilizza)

Attenzione che il Drop shadow ha bisogno di avere, intorno all'oggetto, uno spazio trasparente per poter lavorare.

Per capire bene il concetto scriviamo su un livello nuovo (quindi completamente trasparente) un testo.

Poi applichiamo l'effetto drop shadow e osserviamo il risultato.

scritta babaiaga con ombra

Oppure possiamo agire in questo modo:

Dal pannello livelli aggiungi livello. (Ctrl+shift+N)

Scrivi un testo che ti interessa.

Premi Ctrl+A (seleziona tutto), Ctrl+C (copia), Ctrl+shift+N (nuovo livello) e Ctrl+V (incolla) per copiare ogni cosa sul nuovo livello.

Chiama il nuovo livello "ombra" (proprietà:ultimo tasto del pannello livelli) e sistemalo sotto l'originale.

Dal menu effetti scegli sfocature > sfocatura gaussiana (valori predefiniti).

Dal menu Effetti >Sfocature > Sfocatura radiale. (scegli i valori che preferisci).

Dal pannello strumenti scegli freccia nera e sposta la tua scritta verso destra e leggermente verso il basso.

La tua ombra con sfumatura è fatta.

scritta babaiaga con ombra

Sfumature
:

Per sfumare i bordi di una foto scegliere effetti > sfocature > sfocature radiale  e passare sulla foto.

Non tutti sanno che ...

L'antialiasing (delle volte abbreviato con AA) è una tecnica per ridurre l'effetto aliasing (in italiano, scalettatura, gradinatura o scalettamento) quando un segnale a bassa risoluzione viene mostrato ad alta risoluzione. L'antialiasing ammorbidisce le linee smussandone i bordi e migliorando l'immagine. (by wikipedia).

2002 Babaiaga
w3c html5 validazione
Torna ai contenuti