Furto identità - Babaiaga informatica per principianti

strega con scopa
Informatica per principianti
Babaiaga
prova
Vai ai contenuti

Furto identità

Android > Android&cellulari
Oggi è importante conoscere le minacce informatiche e le difese che possiamo attuare in un mondo dove la tecnologia diventa sempre più invadente nella nostra vita.
Il cellulare è una conseguenza di questo mondo digitale che penetra nelle nostre abitudini con tutti i vantaggi e pericoli.

In Wikipedia si legge: "...Il furto d'identità è una condotta criminale perpetrata spacciandosi per un'altra persona e rivolta, in molti casi, a ottenere indebitamente denaro o vantaggi. Il termine costituisce un neologismo giuridico e non risulta essere del tutto corretto: difatti non è possibile "rubare" un'identità, bensì la si può soltanto "usare".

La persona vittima dello scambio può andare incontro a diverse conseguenze in caso venga ritenuta responsabile delle azioni criminose. In diverse nazioni esistono leggi specifiche che rendono illecito l'uso dell'altrui identità..."
scritta di furto informatico
Approfondiamo l'argomento furto d'identità informatico, le conseguenze, le difese, la parte legale. E se fossimo noi le vittime? Cosa fare?

Cosa si intende per furto di identità

Definizione. Il furto di identità si ha nel momento in cui una persona finge di essere qualcun altro con scopi illeciti.
L’art. 494 del codice penale stabilisce che:"... chi sostituisce illegittimamente una persona, per creare un vantaggio a sé o un danno ad altri commette reato è punito con la reclusione fino a un anno..."
 
La Cassazione si è pronunciata sull’applicabilità dell’art. n. 494 c.p. con la sentenza n. 18826/2013 nei casi di  “sostituzione di una persona mediante chat”. La condanna per furto d’identità digitale esiste anche nel caso si ... sia creato online un profilo sui social con la foto di una persona che non ne ha concesso l’utilizzo.
 
La Giurisprudenza italiana ha preso una posizione ferma nel tutelare anche gli interessi del soggetto privato che vede violati i propri account informatici.
Infatti, il furto d’identità permetterebbe di attivare utenze del gas, della luce, di telefonia mobile e fissa, acquistare beni, etc. a nostro nome e avere problemi con la giustizia.

Impronta del dito
tanti soldi
Come avvengono i furti d'identità informatici
 
Il furto di identità informatico generalmente avviene per:

    • Phishing (siti fasulli) con spedizione di false Email al fine di avere password/informazioni personali;
    • Creazione di falsi profili o caselle Email con i dati di un’altra persona (p.e. sui social network).
    • Virus per infettare smartphone o PC;
    • Registrazione delle attività online e delle digitazioni (anche nei bancomat).
Semplice rubare una identità ...
Da un'iscrizione a qualsiasi negozio virtuale e non, da una bolletta della luce, del gas, etc. si possono reperire i dati importanti di una persona: nome, cognome, indirizzo e codice fiscale.
Dal codice fiscale si risale, tramite siti web, alla data e al luogo di nascita.
Per la foto della persona si cerca in un qualsiasi Social Network (Facebook o altri) e si individua il profilo similare.
Alla fine avremo il nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza e il viso della persona.

Come verificare di essere vittima di un furto di identità?

  1. Spese insolite. Indicano un possibile furto di identità con danno economico. Bloccare il conto.
  2. Numero di cellulare clonato. Il mezzo, il cellulare, più usato nelle verifiche a due valori. In caso di clonazione, si potrà reimpostare ogni password compresa quella della Email e in particolare del conto bancario. Il segnale più classico per scoprire la clonazione è che nel nostro cellulare apparirà la scritta "Nessuna scheda Sim inserita". Avvisare il gestore telefonico.
  3. Nei social. Difficile da scoprire ma proviamo a verificare l'esistenza di due account simili (con le stesse foto e dati personali). Segnalare il profilo fasullo al Social.
  4. Accessi non autorizzati ai nostri account. Modificare le password

In tutti i casi fare denuncia alla Polizia Postale per essere al riparo da conseguenze penali.

Varie tessere
Come difendersi dai furti di identità

I suggerimenti importanti si possono riassumere in tre punti fondamentali:

  1. Non fornire mai le tue password o qualsiasi dato relativo alla tua identità
  2. Controlla ogni file che scarichi, per assicurarti che non contenga malware
  3. Controlla i tuoi conti finanziari frequentementeo.
scritta prevenzione
Inoltre...
Usare password complesse: almeno 8 caratteri con maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali se accettati.
Usare reti Wi-Fi sicure: attenzione alle reti pubbliche. Mai fare operazioni importanti in queste reti.
Eseguire i download (scaricare) solo da Store ufficiali.
Leggere attentamente i Permessi che accettiamo quando scarichiamo le nostre App. Domandarsi se le autorizzazioni che accettiamo sono necessarie, secondo logica, a quell'applicazione. In caso di dubbi non scaricate l'applicazione.

Logo carabinieri
Prevenire e affrontare i furti d'identità

Come dice il titolo possiamo approfondire l'argomento al fine di evitare problemi legali ed economici seguendo i suggerrimenti forniti dal:

Logo ministero della difesa
Un breve estratto dice che:"...Sfortunatamente, non ci sono modi per garantire che un utente non risulti vittima del furto di identità. In ogni caso alcuni consigli potrebbero mitigare questo fenomeno:
  • Fornire i propri dati solo a società che hanno una buona reputazione ... Malintenzionati sono in grado di simulare ... il sito WEB di una banca ...;
  • Utilizzare tutte le opzioni di sicurezza – l’uso corretto delle password ...;
  • Controllare le proprie policy di sicurezza – prendere le opportune precauzioni quando si forniscono i propri dati personali ...;
  • Prestare attenzione al tipo dei dati forniti ...;
  • Usare e mantenere aggiornati i propri programmi: personal firewall e antivirus ...;
  • Controllare frequentemente il proprio conto corrente ...."

Sapevate che ...
In Android c'è un sistema preinstallato di rilevazione e localizzazione del cellulare Trova il mio dispositivo. (impostazioni > sicurezza > Altre impostazioni > Amministrazione ( > amministratori) dispositivo > attivare “trova il mio dispositivo”.

2002 Babaiaga
Torna ai contenuti