Contrasto - babaiaga

strega con scopa
Informatica per principianti
Babaiaga
prova
Vai ai contenuti

Contrasto

Fotoritocco > PaintNet > Impariamo

Wikipedia afferma che "Il contrasto in un'immagine è il rapporto o differenza tra il valore più alto (punto più luminoso) e il valore più basso (punto più scuro) della luminosità nell'immagine. Se si aumenta tale differenza i valori più luminosi tendono al valore massimo e i valori più scuri tendono al valore minimo. I valori intermedi non cambiano."

ssicuriamoci che il pannello strumenti sia attivo (leggi come attivarlo).

I plugin/filtri usati nei progetti sono nella pagina di download.

Abbiamo bisogno dei seguenti plugin/filtri ... curve, curves+



paesaggio nuvoloso
Pratica
Possiamo capire meglio il concetto pensando ad  un'immagine in "bianco e nero": aumentare il contrasto significa eliminare la scala dei grigi intermedi.

scala di grigi

Quindi, essendo il contrasto   la differenza di luminosità tra ombre e luci, si definisce contrastata un'immagine con una netta differenza tra le parti chiare e scure con conseguenza  scarsa presenza di toni intermedi.      

Leggi un Test (PDF) percettivo per la valutazione del contrasto di immagini digitali di Alessandro Rizzi, Cristian Bonanomi, Saim Rasheed.

Un'immagine poco  contrastata avrà  una predominanza di toni grigi  e risulterà, in alcuni casi, una foto "piatta".

foto poco contrastata

L'eccessivo  contrasto (o carenza) può influenzare, evidentemente, il risultato finale di una fotografia e richiedere un  ritocco delle immagini.

Una tipica situazione  in cui aumentare il contrasto è quando il cielo nuvoloso elimina le ombre evidenziando i toni intermedi.

Modificheremo la nostra foto senza vita,    per ottenere  delle tonalità più vive ed evidenziare più particolari.

Assicuriamoci che il pannello strumenti sia attivo (in caso contrario andiamo sul menù "Finestra" e poi premiamo su strumenti).

foto altamente contrastata
Apriamo in Paint.net  una fotografia.

File > Apri > cliccare due volte sull'immagine che ci interessa e questa apparirà nel desktop di paint.net.

Noi abbiamo una fotografia di un paesaggio con cielo nuvoloso (vedi inizio pagina).

A volte è sufficiente, dal menu regolazioni,  scegliere bilanciamento automatico per vedere un  effetto accettabile. Ma spesso non è così.

Dal pannello livelli duplichiamo il livello (Terzo tasto da sinistra)

Doppio click sul nuovo livello (nel pannello livelli) e chiamiamolo sovrimpressione e scegliamo modalità = sovrimpressione.

Dal menu Regolazioni > bianco e nero

Dal menu effetti > sfocatura > sfocatura gaussiana
Raggio = 34

Dal menu Regolazioni > Inverti colori

Il risultato è già buono ma non ci basta.

Dal pannello livelli aggiungiamo un livello (primo tasto da sinistra) e portiamolo in alto.

Dal pannello colori premiamo su estesa e inseriamo i valori in esadecimale = 303030 (provare anche con altri valori)

Dal pannello strumenti scegliere secchiello e riempire il livello del colore scelto.

Dal pannello livelli clicchiamo 2 volte sul livello per aprirlo e cambiamo la Modalità = sottrazione colore.

Abbiamo finito e il risultato è veramente buono (ricordiamoci che siamo principianti).

paesaggio con tonalita morbide
faro con tonalita morbide
Proviamo ora una seconda strada partendo dalla seguente fotografia:

faro molto contrastato

Modificheremo la nostra foto di un tramonto, molto contrastata,  per ottenere  delle tonalità più morbide.      

Plugin facoltativo : curves+  (curve già preinstallato, che troviamo nel menu regolazioni è sufficiente).

Allora dal pannello strumenti selezionare bacchetta magica.

Quindi selezionare la parte delle roccie (la parte scura dell'immagine) con una tolleranza di 50%.

Ora dal menu regolazioni scegliamo curve o curves+

Selezioniamo la riga nera nel punto centrale e trasciniamola verso l'alto e verso sinistra fino a schiarire le nostre roccie. (Noi abbiamo scelto il centro del secondo quadrato  a sinistra partendo dall'alto).

Deselezioniamo la nostra immagine con CTRL + D e il risultato sarà una fotografia con i toni decisamente più morbidi.

Non tutti sanno che ...

L'antialiasing (delle volte abbreviato con AA) è una tecnica per ridurre l'effetto aliasing (in italiano, scalettatura, gradinatura o scalettamento) quando un segnale a bassa risoluzione viene mostrato ad alta risoluzione. L'antialiasing ammorbidisce le linee smussandone i bordi e migliorando l'immagine. (by wikipedia).

2002 Babaiaga
___________
w3c html5 validazione
Torna ai contenuti